Dischi 2016-05-20T16:42:53+00:00
Un circo di paese - Le canzoni da marciapiede

Un circo di paese

Spuntata dal nulla con la sua colorata pista, una piccola carovana di artisti è arrivata in paese, a tingere per qualche giorno di meraviglia la realtà con i suoi buffi clown, le belle acrobate, strani animali-umani e tanta, tanta musica.

Un circo che non nasconde nulla e mostra tanto quello che sta davanti ai riflettori quanto quello che c’è dietro; questi animali-umani raccontano l’altra faccia dello spettacolo, quella fatta di scelte di vita al limite, rinunce, fatica ma anche generosità e amore; parlano di circo ma raccontano il quotidiano.

Così, mentre il pagliaccio si strucca e mostra l’uomo che la scena nasconde, l’elefante prende nota delle cose che non vanno meditando una rivoluzione fallita in partenza, la trapezista rincorre un amore destinato a finire coi giorni di spettacolo, le storie che popolano la pista si intrecciano e confondono con quelle che il pubblico porta con sè dal mondo che sta fuori.

Alla fine sarà difficile capire quale sia il vero circo, se quello dentro o quello fuori dal tendone.

Vincitore del premio per Cantastorie “Giovanna Daffini” 2015. Candidato alla targa Tenco 2015 con il brano “Nove metri”.

Scopri l'album
Al pranzo di nozze - Le canzoni da marciapiede

Al pranzo di nozze

“Al pranzo di nozze” è il primo album de “Le Canzoni da Marciapiede”: 13 tracce per un concept che racconta l’attualità attraverso i gesti e le parole di una serie di pittoreschi personaggi, immaginati convenire ad un banchetto nuziale ognuno con il proprio bagaglio di storie, scheletri nell’armadio, vizi e virtù.

Quale posto migliore, se non un pranzo di nozze, appunto, per costringere alla convivenza, seppur per qualche ora, realtà spesso distanti tra loro e trovarsi di fronte un campionario del genere umano, con tutti i suoi vizi e le sue virtù?

Scopri l'album